10:28 pm - Thursday April 17, 2014

Foodie Geek Dinner: è arrivato il momento di raccontarvela!

Written by | March 12, 2013 | 0
cappello foodie geek dinner

Dopo quasi una settimana ho raccolto finalmente le idee per parlarvi di una bellissima serata: la Foodie Geek Dinner!

Il 6 marzo verso le 19, sotto una pioggia torrenziale, prendo la mia fidata mini e, con grande coraggio, mi butto: ho un’ora di tempo per attraversare tutta Milano e arrivare puntuale al Dopolavoro Bicocca, ristorante dell’Hangar.

Dopo parecchio traffico, finalmente arrivo a destinazione e bastano pochi minuti per dimenticarsi di tutto, pioggia lavoro traffico… Appena vedo Mariachiara e Francesca, grandi organizzatrici della serata, che accolgono i foodie, i geek, gli sponsor, i blogger, ogni pensiero passa, un sorriso si stampa in faccia e mi butto nella mischia!

Primo step: scegliere un badge e quindi un tavolo (ogni tavolo era rappresentato da una caramella Haribo), non ci sono le ciliegine, mi faccio tentare dai marshmallow, ma alla fine vincono i ciucciotti!!

centrotavola haribo foodie geek dinner

Ma prima di arrivare al tavolo ci aspetta un fantastico aperitivo offerto da tre degli sponsor della serata: prosciutto lenti e lode, caprese di philadelphia e un ottimo cocktail con d’UVA… Peccato che dovevo guidare, altrimenti ne avrei bevuti parecchi; meno male che era buona anche la versione analcolica!!

aperitivo lenti e lode foodie geek dinner  aperitivo d'uva foodie geek dinner

Mi guardo intorno a tratti spaesata, sono una novellina e conosco di vista solo alcune delle facce che mi girano intorno, ma ci vuole poco a rompere il ghiaccio! Soprattutto quando l’antipasto dello chef Paolo Casanova, “Passeggiare Lenti sulla Senna”, mi accompagna fino al tavolo dove conosco i miei 10 compagni di avventura: blogger, sponsor, ma soprattutto persone molto interessanti con cui ho condiviso una bellissima serata!

lenti sulla senna

Ma veniamo a uno dei punti forti della serata: il menù! Come già vi avevo raccontato nel mio precedente post sulla FGD, il menù è stato proposto dai partecipanti, votato su facebook e poi i piatti sono stati selezionati e interpretati dallo chef che ha davvero superato ogni aspettativa!

menù foodie geek dinner

Per primo ci viene servito un cookie di frolla salata da tuffare in tazza di crema bianca di patate, porri e finocchi proposto da Nena; non posso dire altro se non un ottimo inizio!

foodie geek dinner

Arriva poi uno dei piatti che ho apprezzato di più, sia scenograficamente che come gusto: Carote del Bianconiglio, PanFarfalle delle meraviglie e biscottini Eat Me (proposto da Singerfood)… Fantastico e buonissimo!!

foodie geek dinner

Poi due assaggi di pesce: Pesce Arcobaleno (di Ilaria), un maxi sushi con maionese piccante; e Agnolotti all’incontrario, ossia, secondo l’interpretazione dello chef, terrina di Ittolonga, l’unico pesce che sopravvisse ad Atlantide (idea di Artemisia).

foodie geek dinner

E come ultimo piatto salato la Mortadella di Mario Monicelli di Spadellatissima, che non sono riuscita a fotografare perchè era troppo buona per aspettare a mangiarla! :)

E infine il dolce: purtroppo non è stato scelto il mio, mi sarebbe piaciuto vedere come lo interpretava lo chef; ma il dolce di Sabrina che è stato scelto dallo chef era fantastico, una Trousse di trucchi così bella che me la mangio con tanto di batuffolo per cipria, rossetto e profumo… Non c’è che dire: complimenti allo chef!!

foodie geek dinner

E così finisce anche questa favola: verso l’1, a pancia piena, con nuovi amici e con un sacchetto pieno di sorprese da portare a casa, esco dall’Hangar Bicocca e torno alla realtà!

Spero proprio di poter vivere di nuovo un’altra serata bella come questa!

foodie geek dinner

Grazie a tutti!

Ali :)

Filed in: Travel & Events

No comments yet.

Leave a Reply